UFFICIO STAMPA - SERIE C MASCHILE

TRASFERTA DELUDENTE PER IL VOLLEY MONTANARO

Campionato FIPAV serie C girone A

Sabato 11 Novembre 2017

ASCOT LASALLIANO - VOLLEY MONTANARO   3-1  (25-18  21-25  25-21  25-20)

ASD VOLLEY MONTANARO:

Melatti  Rossi Viacelli Marchese Gamerro  Musso Bongiovanni Sajeva Brizzi  Scalzo Fratarcangeli Sanna

Allenatore Ferrò

Dirigente Riente

 

Il Volley Montanaro esce sconfitto dal campo dell’Ascot Lasalliano dopo una prova a fasi alterne e resa purtroppo nervosa da un arbitraggio poco preciso e decisamente egocentrico

I ragazzi di Ferrò iniziano bene, ma come spesso accade verso la metà del set perdono la tramontana e si imbrigliano da soli in una rete di errori e disattenzioni

il secondo set sembra seguire le orme del precedente, questa volta però la compagine Biancorossa riesce ad imporre il gioco e sfruttando tutte le situazioni favorevoli porta a casa il parziale

nella fase clou della terza frazione, a giochi ancora aperti, purtroppo i ragazzi del Montanaro incappano in un momento di eccessivo nervosismo a seguito di alcune discutibili scelte arbitrali, “vola” un cartellino rosso per motivi ignoti ai più, ed ecco che il set diventa in discesa per i padroni di casa che approfittano dell’inevitabile crisi degli avversari

quarto set molto combattuto, il Montanaro è sempre alla rincorsa dei padroni di casa e finalmente si vede un po' di grinta e di voglia di combattere; si arriva punto a punto sino al 20-19, ma proprio in questo momento gli errori in battuta e la buona difesa del Lasalliano fanno la differenza ed al Montanaro resta l’amarezza di non riuscire ad andare al tie break, che sarebbe stato meritato.

Nonostante le disposizioni del coach, i ragazzi sono nuovamente caduti nella trappola del nervosismo di fronte ad un ddg fiscale ed amante del protagonismo. Se si fosse riusciti a restare calmi ed a rispondere sul campo, forse oggi avremmo scritto di una partita diversa, considerando che l’avversario era sicuramente una  squadra bene organizzata oltrechè giovane, ma certamente non imbattibile.

 

Sabato 18 ad Ovada trasferta non impossibile, ma serve decisamente un cambio di atteggiamento per segnare i primi punti nel tabellino della classifica.

ANCORA UNA SCONFITTA PER IL VOLLEY MONTANARO

Campionato FIPAV serie C girone A

Sabato 4 Novembre 2017

VOLLEY MONTANARO – ALTEA ALTIORA  0-3  (22-25  21-25  18-25)

ASD VOLLEY MONTANARO:Melatti  Rossi Viacelli Marchese Gamerro  Musso Bongiovanni Sajeva Brizzi D’Angelo Scalzo Fratarcangeli Sanna

Allenatore Ferrò- Dirigente Riente

 

 

Un altra sconfitta per l’ASD VOLLEY MONTANARO, che fra le mure amiche di Arè non riesce a sbloccarsi ed a racimolare i primi punti per smuovere la classifica.

L’avversario è tenace e ben impostato, sopratutto sulle ali ed al centro, ma non è così ostico e lo dimostrano i primi due set, dove i biancorossi tengono il ritmo e non lasciano mai andare  troppo avanti gli ospiti.

Si gioca quasi sempre punto a punto, ma come accade ormai da inizio campionato sono la grinta e la determinazione che vengono a mancare nei momenti decisivi, ci sono troppi passaggi a vuoto ed errori che complicano ulteriormente le situazioni delicate

Il terzo parziale, purtroppo, vede un atteggiamento troppo remissivo e rassegnato  del Montanaro, e l’Altea prende facilmente il largo, conquistando i 3 punti in palio.

A nulla è valsa la reazione di orgoglio di fine gara, è ormai troppo tardi per cercare di conquistare almeno il parziale e rimettere in carreggiata la partita.

 

Il Montanaro deve cambiare atteggiamento, in campo si vede poca positività e molte facce rassegnate. Sabato 11 a Torino, test contro il Lasalliano per tirare fuori orgoglio e voglia di vincere, le armi ci sono, bisogna ritornare ad usarle.

PRIMA GARA CASALINGA IN SERIE C

Campionato FIPAV serie C girone A

Sabato 21 ottobre 2017

VOLLEY MONTANARO - PALLAVOLO SANTHIA' 1-3  (21-25  25-20  20-25  20-25)

ASD VOLLEY MONTANARO: Melatti Mileva Rossi Viacelli Marchese Gamerro Bongiovanni Sajeva Brizzi Scalzo Fratarcangeli Sanna

Allenatore Ferrò - Dirigente Riente

 

 

Il Volley Montanaro esce sconfitto dalla prima gara casalinga, disputata come ormai accade da molto tempo fuori dalle mura amiche di Montanaro, ad Arè contro una compagine solida, quadrata e già esperienziata

Si è visto qualche miglioramento nel gioco del sestetto biancorosso rispetto alla precedente gara contro il Tiffany Valsusa, meno errori in battuta e qualche difesa più grintosa ma la scarsa vena in ricezione e molti cali di concentrazione hanno permesso al Santhià nei momenti topici della gara di prendere il sopravvento e creare i classici break che diventano poi molto difficili da recuperare

Dimostrazione ne è il fatto che il secondo set, che ha visto il Montanaro imporsi per 25-20, è stato quello in cui, dopo un allungo a cui ha fatto seguito il  recupero degli ospiti, si sono avuti meno errori e più concentrazione ed alla fine si è portato a casa il parziale.

Nulla da fare però nel 3 e 4 set, gli avversari sono quasi sempre stati vicini nel punteggio ma spesso situazioni favorevoli sono state sprecate malamente dal Montanaro concedendo strada libera al Santhià che non ha concesso sconti

Il percorso della squadra deve essere di crescita, e qualcosa in più si è visto. Se si riesce a tornare in forma piena e sopratutto a mantenere costante la determinazione durante le fasi più critiche, il miglioramento  si potrà  vedere già a breve

 

Sabato trasferta molto proibitiva contro la corazzata Pavic, a Romagnano Sesia, per testare quanto i ragazzi di coach Ferrò hanno appreso dalle prime due gare del campionato di serie C